Imbrunire

La donna si era lasciata da qualche parte e non sapeva dove. Per tutti quegli anni si era abbandonata in mano a lui e suo figlio. Ora doveva riprendersela e non sapeva come fare. Non sapeva dove trovarsi.
L’anno prima era a Parigi. Credeva di aver realizzato il suo sogno. Era quello di andare in una grande città con suo marito e suo figlio. Sognava di guardare insieme i luoghi, di leggere la storia di quella città. Fermarsi ad un caffè a vedere la gente passeggiare. Le era sempre piaciuto. Era il suo modo per immaginare coloro che non conosceva. Ma il sogno era naufragato. Lui era già da un’altra parte, senza avvertirla. I segnali che erano entrati dentro di lei lacerandola, li aveva nascosti nelle sue profondità per non sentirli. Tornavano oggi allo stomaco e con loro arrivava anche il vomito. Ogni volta che vomitava le lacerazioni diventano più profonde. Non sapeva se sarebbe riuscita a riprendersi; ci provava ogni giorno, perchè quando non l’aveva fatto era morta. Aveva iniziato a prendere la morte come un’opportunità per fermare il dolore che non le dava tregua. Infinite volte la desiderava, ma si fermava sul volto di suo figlio e da lì ripartiva per andare a frugare e trovare un barlume di vita anche dentro di lei.
I pensieri che non si fermavano mai. Ripercorreva ciò che lui le aveva fatto, con minuziosità. Un abitudine. La testa andava da sola e lei non sapeva come riacchiapparla.
Sarebbe voluta essere con suo figlio e suo marito in un posto dove le ciglia si socchiudono come all’imbrunire, per trattenere l’immagine e il piacere di ciò che hai, con la paura che tutto possa sfuggire…

Annunci
Explore posts in the same categories: Appunti sui Polsini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: