– Il malessere dei trentenni

Trant’anni, single, lavoro precario, molte amiche, niente amori. Figlia unica di genitori ancora giovani, benestanti. Ho trovato tutto, non ho dovuto conquistarmi niente, salvo il non trovare un lavoro stabile e un uomo…”stabile”.  Nè famiglia, nè lavoro, cosa mi resta? Un leggero senso di angoscia che mi abbandona rare volte e che non mi permette di rimanere ferma, devo sempre far qualcosa per non sentirla. Diagnosi medica? Niente depressione, solo un pò di crisi esistenziale. Normale, chi non ne ha? Mal comune mezzo gaudio? Oppure?

Manuela

Annunci
Explore posts in the same categories: Lettere ad Atlantide

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: