-Caro Babbo Natale…

Vorremmo spiegare meglio quale significato abbiamo voluto dare a questa frase. Perchè vi abbiamo proposto questo “gioco”. Pensiamo che scrivere, ma soprattutto dire a noi stessi che cosa la nostra anima desidera sia la cosa più difficile da fare. Perchè spesso vengono pubblicate lettere di bambini a Babbo Natale, che non chiedono giocattoli, ma dove semplicemente emergono sentimenti per altre persone? Perchè questi sono i valori che fanno bene all’anima. Sostituire i nostri vuoti, che tutti abbiamo, con cose materiali non fa la felicità di nessuno, e la cosa più difficile e sapere che cosa desideriamo. Siamo abituati a “pensare” no a “sentire”. Fermarsi ad ascoltare ogni nostra sensazione, avere la consapevolezza di ciò che siamo e desideriamo, presuppone un rapporto strettissimo con noi stessi e un rispetto di ciò che viviamo che nessuno ci insegna. Allora il gioco ha questo scopo: per una volta fermiamo la nostra frenetica vita, sediamoci, prendiamo carta e penna e “appuntiamo” un nostro desiderio, pieghiamo il foglio e mettiamolo nella tasca della nostra anima e portiamolo con noi per tutto l’anno 2007, ogni tanto guardiamolo, chissà che non troviamo, la forza per realizzarlo. In bocca al lupo a tutti noi!

Atlantide

Annunci
Explore posts in the same categories: Atlantide: Interconnessione dell'anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: