-I vostri figli non sono vostri…

Caro Antonio e cari altri amici di atlantide, non sono scomparso, ho solo poco tempo e tante cose da fare, passioni comprese….alla tua preoccupazione rispondo con un verso di un libro suggeritomi da un amica da queste pagine: di KAHLIL GIBRAN: I vostri figli non sono vostri figli.
Essi sono i figli e le figlie della smania della vita per se stessa.
Vengono attraverso di voi, ma non da voi, e benchè stiano con voi, tuttavia non vi appartengono.
Voi potete dar loro il vostro amore, ma non i vostri pensieri, poichè essi hanno i propri pensieri.
Potete dare alloggio ai loro corpi, ma non alle loro anime, poichè le loro anime dimorano nella casa del futuro che voi non potete visitare neppure in sogno.
Voi potete sforzarvi di essere come loro, ma non cercate di renderli simili a voi.
Poichè la vita non va all’indietro e non si trattiene sullo ieri.
Voi siete gli archi dai quali i vostri figli vengono proiettati in avanti, come frecce viventi.
L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito ed Egli vi tende con la Sua potenza in modo che le sue frecce vadano rapide e lontane.
Lasciatevi tendere con gioia dalla mano dell’Arciere;
Poichè com’Egli ama le frecce che volano, così ama pure l’arco che è stabile.

Claudio

Annunci
Explore posts in the same categories: Lettere ad Atlantide

3 commenti su “-I vostri figli non sono vostri…”

  1. antonella Says:

    che dire……stupendo meraviglioso concetto.

  2. clelia Says:

    bisognerebbe tenere sempre a mente le parole di questo scritto. Soprattutto quando ci sembra che i nostri figli non agiscono come noi vorremmo.
    Io purtroppo quasi mai ci riesco, e ne sono addolorata.

  3. atlantide Says:

    Carissima Clelia, hai ragione, ma essere genitori è il mestiere pù difficile del mondo, sopratutto oggi. Io ho imparato a perdonarmi, a chiedere scusa dei molti errori che faccio a me stessa e a mio figlio. Ho cercato di renderlo libero nella mente, nei pensieri. Ho provato a dargli gli strumenti perchè si potesse fare una sua opinione su tutto, anche sui suoi genitori e nonostante i miei molti errori lui è oggi un essere libero e indipendete che sceglie sempre la sua strada, sapendo che noi genitori spesso le metteremo i bastoni fra e ruote per il troppo amore, ma sapendo anche che è in quella libera scelta della sua vita, mi avrà sempre al suo fianco.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: