-E un poeta domandò: Parlaci della bellezza.-

E un poeta domandò: Parlaci della bellezza.
Ed egli rispose:
Dove cercherete e come scoprirete la bellezza, se questa non vi è di sentiero e di guida?
E come ne parlerete, se non è la tessitrice del vostro discorso?

L’afflitto e l’oltraggiato dicono: “La bellezza è gentile e generosa.
Essa cammina fra noi come una giovane madre quasi confusa dalla sua stessa gloria”
E l’appassionato dice, “No, la bellezza è forza e paura. In basso scuote la terra, e in alto il cielo nella tempesta”

Altri nel tedio e nella fatica dicono, “La bellezza è un fragile bisbiglio. Parla nel nostro spirito.
La sua voce, come una fioca luce che trema per l’ombra, viene meno nei nostri silenzi”.

Ma l’inquieto dice, “l’ho udita gridare trai monti. E il suo urlo mi recò un frastuono di zoccoli, fremiti d’ali e ruggiti di leoni”.
Le guardie della città dicono alla notte,”Con l’alba la bellezza sorgerà ad Oriente”.
E il viandante e l’operaio dicono al meriggio, “Io la vidi che si sporgeva sulla terra dai davanzali del tramonto”.

D’inverno chi è isolato dalla neve dice, “Essa scenderà sulle colline,in capriole, a primavera”.
E nell’afosa estate il mietitore dice,”La vidi danzare con le foglie dell’autunno, e con spirali di neve tra i capelli”.

Così, tutti avete descritto la bellezza.
E in verità non parlavate di questa, ma di bisogni insoddisfatti.

E la bellezza non è un bisogno, ma un’estasi.
Un cuore infiammato e un’anima incantata.
Non è l’effige che vorreste ammirare, né il canto che vorreste ascoltare.
Piuttosto è un effige che vedete, a occhi spenti, e un canto che udite, a orecchie chiuse.
Non è la linfa nelle rughe di corteccia, né l’ala congiunta all’artiglio.
Piuttosto un giardino di fiori perpetui e uno sciame d’angeli eternamente in volo.

La bellezza è la vita, quando la vita rivela il suo profilo .
Ma voi siete la vita e siete il velo.
La bellezza è eternità che si mira in uno specchio.
Ma voi siete l’eternità e siete lo specchio.
KAHLIL GIBRAN il profeta

Explore posts in the same categories: Caffè Letterario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: