-Una ragazza di quarantasei anni

Ho quarantesei anni:un marito affettuoso anche se spesso lontano per lavoro, un figlio di quattordici anni che non mi dà preoccupazioni, un lavoro saltuario che mi piace.Non ho quindi problemi reali, concreti.Eppure sto vivendo una vera e propria crisi d’identità.Alla mia età dovrei essere una donna matura, una madre equilibrata, una moglie serena. Invece mi sembra di essere ancora una ragazza: al punto che devo sempre fare uno sforzo di memoria quando mi chiedono l’età.
Potrebbe anche essere un bene non sentirmi addosso gli anni che ho.
Ma diventa un dramma quando mi scontro con la realtà. Non mi “riconosco” quando mi vedo allo specchio o negli occhi degli altri.
E questo mi abbatte, mi deprime.Come mi rattrista accorgermi che gli uomini non mi corteggiano più, ma mi trattano da signora di mezza età.
Perchè non riesco ad accettare di invecchiare? E come farò ad aiutare mio figlio a crescere, se io stessa non riesco a crescere?
Daniela

Explore posts in the same categories: Lettere ad Atlantide

3 commenti su “-Una ragazza di quarantasei anni”

  1. atlantide Says:

    Carissima Daniela, comprendo perfettamente che cosa vuoi dire, ho vissuto situazioni molto simili. Mi sono obbligata ad “essere una donna matura” e contenta, finchè non ho scoperto che il padre di mio figlio aveva un’amante e che non somigliava affatto all’uomo che io amavo. E’ stato allora che mio figlio quattordicenne mi ha detto che eravamo genitori pesanti. Oggi che ho fatto un bel pò di strada ed ho accettato di essere non una signora di mezza età, ma una donna della mia età, cercando in questa età la profondità della vita ti assicuro che è un pianeta meraviglioso quello dove sono andata a vivere e per mio figlio adesso non sono più pesante. Se posso darti un consiglio, inizia a domandarti che cosa vuoi tu, inizia da un semplice bisogno scoprilo e soddisfalo, e lascia andare i “doveri” quelli fanno male all’anima. Non significa divenire fanciulla, ma rispettare se stessa e cercare non i doveri, ma accettare anche le cose che della giornata non ci piacciono, purchè ogni giorno ce ne sia una che ci piace. Lentamente scoprirai che maturità e doveri sono cosa ben diversa, e che ogni età ha bisogno di vivere la vita come unica e irripetibile. A presto e…in bocca al lupo!

  2. criside Says:

    Cara Daniela,peccato che non ci conosciamo e che non ci si possa frequentare,io ho ben 4 anni più di te e,credimi,non me li sento proprio.Anzi,sono orgogliosa della mia maturità fisica che ha apportato fascino là dove la bellezza era un dato scontato nella giovane età.Ricorda sempre questo saggio detto popolare “ogni stagione ha i suoi frutti”. Le ragazzette che si danno da fare per sembrare più grandi con trucchi e abbigliamento spesso inadatti,dove le metti? Inconsciamente sanno che per attirare attenzione non basta essere giovani,ma occorre trasmettere “esperienza”,che rappresenta un ingrediente accattivante.Tu sei ancora giovane e intuisco anche carina,poichè sei abituata ad avere corteggiatori.Se questi scarseggiano non é certo perchè hai 46 anni,ma per tutta una serie di altri motivi che riguardano proprio loro:gli uomini!DEvi imparare a considerare il bicchiere mezzo pieno,non mezzo vuoto,ti accorgerai che a questo punto della vita siamo più padrone di noi stesse e consapevoli di avere risorse inimmaginabili.Forse il problema più grande è aver scoperto che tuo figlio 14enne ha sempre meno bisogno di te…?in questo caso avvaloro quanto detto prima riguardo al bicchiere mezzo pieno:sempre con uno sguardo a lui,riappropriati di te stessa,concediti il piacere di leggerti un libro in santa pace,di uscire con un’amica cara,un cinema ,un concerto,ecc.ecc.trova cioè il modo per volerti più bene:Se sei più serena tu,lo sarà anche tuo figlio e se sei gioiosa lui non avrà paura del tempo che lo farà diventare grande,non penserà che una volta adulti si perda qualcosa che non possa più tornare.Dagli un buon esempio vivendo al meglio qualunque età,anche lui crescerà con meno fatica,senza avere paura!Ciao.

  3. francesca Says:

    cara daniela,
    anch’io sto vivendo una situazione simile con mia madre e la cosa è molto imbarazzante perchè lei crede di essere giovane ma in realtà è solo 1vecchia decrepita..lei vuole uscire con i miei amici e ci ha provato con il mio fidanzato sta t***a!!!!!e per giunta lui ci è anche statooooooooo!!io ODIO le persone come voi k mi hanno distrutto la vita..da quel giorno sono caduta in un buco nero da cui nn vedo via d’uscita..VERGOGNATEVIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: