-E così sei tornato…

E così sei tornato…non avrei voluto. La mia solitudine mi è più leggera della tua presenza…Adesso tutto riprenderà come prima, con gli stessi gesti e le stesse parole. Ritornerai a riprenderti l’unico grande amore che mi è rimasto di te, nostro figlio, perchè io ho voluto che così fosse, ma era a lui che davo il diritto di vederti, non a te. Dovrò sopportare la mia pesantezza che aumenta quando lui è con te e non mi permette di godere niente di ciò che faccio. Nonostante tutto io sto imparando, tu sei stato, involontariamente, un grande maestro! Imparo a trasformare l’obbligo in scelta, finchè la mia solitudine non diverrà desiderio di me stessa.

Corinne

Annunci
Explore posts in the same categories: Atlantide: Interconnessione dell'anima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: