– Siamo figli di voi donne!

Se siamo così privi di sensibilità come ci accusate dobbiamo ringraziare voi donne. Voi ci partorite, ci allattate, ci allevate, ci educate, e ci fate crescere fino al punto in cui vi conviene legandoci a voi per non farci mai decollare! Noi siamo il vostro frutto! Del resto anche Adamo se ne stava tranquillo finche non è sopraggiunta Eva a fare casino!

Bernardo

Annunci
Explore posts in the same categories: Lettere ad Atlantide

2 commenti su “– Siamo figli di voi donne!”

  1. filippo Says:

    Credo che questo post sia stato scritto con uno stato emotivo intenso, tuttavia trovo che ci sono ottimi spunti da analizzare, non a caso quando si comincia ad analizzarsi anche grazie al supporto di psicologi il primo fattore critico è la mamma. D’altronde dobbiamo essere consci che il legame con la propria madre è inscindibile, nel bene e nel male. Quell che possiamo farlo è analizzarlo per capire ciò che non va, ed essere noi stessi, sempre. Chi lo dice che tutti noi dobbiamo essere sensibili? E soprattutto, chi dice che esista solo un tipo di sensibilità?
    Altro fattore critico su cui possiamo agire è capire la linea di confine tra essere figli e uomini. Ho letto qualche giorno fa una pubblicità che potrebbe essere contestualizzata benissimo a questo caso: essere figli non è una scusa, ma una responsabilità.
    Ciao!
    Filippo

  2. atlantide Says:

    Credo che questo post sia stato scritto con uno stato emotivo intenso, tuttavia trovo che ci sono ottimi spunti da analizzare, non a caso quando si comincia ad analizzarsi anche grazie al supporto di psicologi il primo fattore critico è la mamma. D’altronde dobbiamo essere consci che il legame con la propria madre è inscindibile, nel bene e nel male. Quell che possiamo farlo è analizzarlo per capire ciò che non va, ed essere noi stessi, sempre. Chi lo dice che tutti noi dobbiamo essere sensibili? E soprattutto, chi dice che esista solo un tipo di sensibilità?
    Altro fattore critico su cui possiamo agire è capire la linea di confine tra essere figli e uomini. Ho letto qualche giorno fa una pubblicità che potrebbe essere contestualizzata benissimo a questo caso: essere figli non è una scusa, ma una responsabilità.
    Ciao!
    Filippo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: