…e loro continuano

Buongiorno a tutte, prima di tutto una brevissima sintesi dell’incontro di ieri pomeriggio:
eravamo tante e variegate (soprattutto in termini generazionali), molte hanno preso parola esprimendo il desiderio sia di essere in piazza il 13 che, in particolare, andare “oltre” questa data. La manifestazione dunque ci sarà  domenica 13 febbraio a Siena  alle ore 15,30 in piazza Salimbeni.
Allegato trovate l’appello, chi vuole firmarlo invii l’adesione a ELENA ELIA e-mail: elena.elia@katamail.com. per favore entro lunedì ALLE ORE 13 (i nomi in calce che trovate li ho scritti io, dopo aver raccolto le adesioni ieri sera, se ho fatto errori od omissioni me ne scuso e comunque ciascuna di voi può fare le correzioni giuste).
Carla Fronteddu, una giovane volontaria di Donna chiama donna, si é presa l’impegno di scrivere un resoconto nel dettaglio dell’incontro di ieri, per questo, afflitta anche da altri compiti, non mi dilungo oltre. Aspettiamo quindi da lei, ringraziandola.
Ultima comunicazione: ci vediamo di nuovo martedì 8 alle ore 17,30 sempre presso la sala gialla, via Tommaso Pendola 37.
E’ importante la presenza di tutte perché in quell’occasione definiremo le modalità della nostra presenza in Piazza. Alcune idee sono già venute fuori.
Personalmente, questa notte, dopo aver superato la sindrome del panino (tradotto: cura di nipote e mamma in contemporanea) ho avuto un piccolo attacco di creatività e mi sono costruita una idea di quello che potremo fare e dire, non solo nella nostra manifestazione, ma anche nel nostro possibile impegno futuro. Ve ne metterò al corrente martedì naturalmente  e vediamo……..
Un’ultima considerazione:  come spesso succede soprattutto quando si mettono in movimento le donne,  giungono pareri fortemente dissonanti sull’opportunità e le modalità di questa manifestazione. Alcuni di questi pareri hanno anche fatto parte della discussione di ieri sera.
Il mio appello molto sincero  è di darsi fiducia reciproca e, mantenendo l’obiettivo dell’OLTRE, riuscire ad essere quante più possibile in Piazza Domenica. Una presenza numerosa, rafforzerebbe infatti la prospettiva del nostro lavoro. Quini OLTRE in questo momento significa anche oltre le incertezze, oltre le differenze, oltre le paure di strumentalizzazioni, oltre …….
Vi ringrazio, a martedì Albalisa
Explore posts in the same categories: Gli amici di Atlantide

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: