Referendum 12 e 13 giugno 2011 non mancare!

Oggetto: passaparola
 
Ciao a tutti,  
confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si tratta di informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente garantiti . Il dramma è che sembra la maggior parte della popolazione non sia consapevole di quanto sta avvenendo.
Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice, mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina dovevo intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due settimane) per parlare del referendum sulla privatizzazione dell’acqua e chiarirne meglio le implicazioni giuridiche.

‘E arrivata una circolare interna RAI alle 8 di ieri mattina che ha vietato con effetti immediati a qualunque programma della RAI di toccare l’argomento fino a giugno (12-13 giugno quando si terrà il referendum), quindi il programma è saltato e il mio intervento pure.
Questo è un piccolo esempio delle modalità con cui “il servizio pubblico” viene messo a tacere e di come si boicotti pesantemente la possibilità dei cittadini di essere informati e di intervenire (secondo gli strumenti garantiti dalla Costituzione) nella gestione della res publica. Di fronte a questa ennesima manifestazione di un potere esecutivo assoluto che calpesta non solo quotidianamente le altre istituzioni, ma anche il popolo italiano di cui invece si fregia di esser voce ed espressione, occorre  riappropriarci della nostra voce prima di perderla definitivamente.
 Il referendum è evidentemente anche questo!
Mariachiara Alberton

RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM… perchè il Governo non farà passare gli spot ne’ in Rai ne’ a Mediaset.
Sapete perché ? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum
lo scenario sarebbe drammatico per i governanti ma stupendo per tutti i
cittadini italiani:
Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E’
necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone

Il referendum non sarà  pubblicizzato in TV.

I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare il
12 giugno.      QUINDI : I cittadini, non andranno a votare il referendum.

Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ? Copia-incolla e pubblicizza il
referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
Passaparola!

Explore posts in the same categories: L'opinione

5 commenti su “Referendum 12 e 13 giugno 2011 non mancare!”

  1. Quarchedundepegi Says:

    Ho già votato per corrispondenza tramite il Consolato Italiano. Ho potuto farlo dato che abito in Svizzera.
    Gli italiani sanno tante cose; e sanno anche che potranno andare a votare. Purtroppo brontolano e si lamentano ma sono diventati dei pecoroni…

  2. atlantide Says:

    Ben tornato su Atlantide. Mi fa piacere sapere che pur abitando fuori dall’Italia sei una persona legata a questa terra e che rispetti il valore della democrazia. Si molti italiani sono così e alcuni anche peggio, ma ho sempre pensato che la nostra storia di uomini e donne liberi, non poteva morire e che prima o poi sarebbe riemersa, con nuove forme, piccola e fragile come un neonato, ma sarebbe tornata. Penso che dobbiamo avere ancora un pò di pazienza e lavorare in silenzio, ma credimi per molti di noi le coscienze sono rimaste sveglie e attente e in questi anni non abbiamo dormito, era solo il momento di vigilare e ascoltare…


  3. Chi abita fuori dall’Italia ama l’Italia. Sono gli italiani che non amano più la propria patria e la distruggono ogni giorno di più.
    Vedremo cosa uscirà dal referendum. Speriamo che gli italiani usino il cervello e non solo il fegato o lo stomaco.
    Perché non vieni a trovarmi? Mi farebbe sicuramente piacere. Forse arriverò a conoscerti meglio.

  4. atlantide Says:

    Ho scritto sul tuo blog e lo metterò fra i miei link.
    Si, verrò molto volentieri a trovarti, ma non subito, non vivo molto vicino a te, sono Toscana, Siena, la conosci? Andiamo avanti così e alla fine dell’estate cerco di strutturare il mio tempo per venire, poi se tutto avviene prima accoglieremo ciò che avverrà…
    Come ti ho scritto nel tuo blog, voglio fare qualcosa per aiutare gli altri, e ti ho chiesto qualche suggerimento. Chiaramente qualche idea ce l’ho, ma è…come dire…da mettere un pò meglio…
    Il testo che ho scritto sul tuo blog:
    “Ti ho molto pensato dopo che hai iniziato a scrivere commenti sugli articoli del mio blog. Vedo con piacere che molte persone ti scrivono, e con altrettanto piacere scopro che sei una bella persona.
    Anch’io ho iniziato un blog passando dal dolore, un pò diverso dal tuo, perchè apparteneva al cuore, ma…non è meno del corpo. Sembrerebbe che a noi umani il dolore faccia bene, diventiamo “umani!”.
    Che cosa ho incontrare dopo il dolore? Intanto la gratitudine per esserci, per respirare. La sacralità dell’universo, di ogni persona, animale, fiore, albero, pietra…
    L’unicità fra noi e l’universo, ciò che accade nell’universo accade in ognuno di noi e viceversa.
    Cosa voglio ancora incontrare? Il silenzio, il silenzio interiore quello che mi permetterà di “sentire”.
    Cosa voglio fare del passaggio in questa vita? Aiutare gli altri. Sto cercando di farlo trovando il mio modo, il progetto non è ancora decollato…Un suggerimento?
    Un abbraccio…
    gli amici mi chiamano Ocea…

  5. Quarchedundepegi Says:

    Ho già risposto al tuo supergraditissimo commento.
    Se conosco Siena? Poco. Però a Siena feci la specialità in anestesiologia nel lontano 1966 (forse dovevi ancora nascere). L’ospedale era Santa Maria della Scala, in faccia al Duomo (se ben ricordo).
    Aiutare gli altri è possibile in tanti modi. Sovente è difficile, se non impossibile aiutare chi non vuole essere aiutato.
    A presto. Quarchedundepegi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: